Il Procuratore sportivo nel mondo dei Social - noisefeed.it
15569
single,single-post,postid-15569,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il Procuratore sportivo nel mondo dei Social

La figura del procuratore sportivo, così come le altre figure professionali, è soggetta ad una continua evoluzione. Una delle principali cause è stata la rapida espansione e la profonda pervasività del mondo digitale. Ciò ha infatti modificato quelli che erano i tradizionali canoni della comunicazione, permettendo, dunque, a chiunque di creare un contatto, attraverso l’utilizzo di un semplice device.

Nel mondo dello sport, infatti, si assiste sempre più alla nascita di giocatori che, oltre ad essere i numeri uno in campo per le loro giocate, stanno emergendo e cavalcando l’onda del successo mediatico, grazie all’espansione dei nuovi canali social.

Per un giocatore, dunque, curare il proprio profilo digitale diventa sempre più importante, in quanto attraverso di esso può esprimere la propria personalità e creare una relazione trasparente con i propri fan.

 

Allora, è proprio qua che il mondo dei social e quello dei procuratori si incontrano, e Noisefeed gioca un ruolo chiave nel favorire potenziali sinergie tra queste due realtà.

 

Il procuratore, difatti, è colui che cura gli interessi dei propri clienti, ed è la figura di tramite che collega un club ad un giocatore. Ma oggi ancor di più, il procuratore ha anche l’importantissimo compito di gestire l’immagine mediatica dei suoi assistiti. Pertanto, tale figura deve monitorare attentamente e costantemente quello che un giocatore pubblica e ciò che viene detto su di lui, osservando ed analizzando le reazioni del web. Saper sfruttare intelligentemente i social, può permettere ad un giocatore di creare un’ampia fanbase, aumentare il proprio appeal e valore di mercato agli occhi di sponsor e club.

 

Noisefeed, ha la capacità di facilitare questo compito ad agenti e procuratori, in quanto essi potranno osservare in tempo reale qualsiasi post che venga pubblicato, scremando le informazioni e monitorando i profili interessati.

Inoltre, viene data la possibilità di accedere a numerosi dati statistici, che permettono ad un procuratore di capire quali sono i trend maggiormente seguiti, ed elaborare dunque strategie di mercato od iniziare a seguire profili ritenuti potenzialmente rilevanti.

Nicolò Cavallo
cavallo@noisefeed.it