Turbolenze-di-calciomercato-in-casa-Milan-Noisefeed
15651
single,single-post,postid-15651,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
reina-donnarumma

Turbolenze di calciomercato in casa Milan

Pepe Reina, attualmente estremo difensore del Club SSC Napoli, si trova nelle ultime ore sotto la luce dei riflettori di tutti i principali media. Nella giornata di ieri, lunedì 12 marzo, pare infatti che il giocatore si trovasse a Milano per effettuare le visite mediche per quello che sembra essere il suo futuro club la prossima stagione, il Milan.

L’evento, che inizialmente doveva rimanere celato, ha scatenato nel web una serie di reazioni, coinvolgendo le due società protagoniste ed i relativi tifosi. Ma non solo, la partenza del portiere spagnolo ed il suo possibile approdo nel club rossonero, ha generato anche una serie di interrogativi, che verranno in seguito esplicitati.

In primis, ci si chiede se il nuovo possibile acquisto dell’AC Milan scenderà in campo da titolare o se invece sarà riserva di quello che è l’attuale portiere del club, Gianluigi Donnarumma. Non sembra facile ipotizzare quale sarà la scelta, in quanto ogni decisione sembra aprire la possibilità ad uno diverso scenario. L’estate scorsa abbiamo tutti assistito alla vicenda che ha coinvolto la dirigenza del Milan, la famiglia Donnarumma ed il procuratore Mino Raiola. Difficilmente, dunque, si può pensare che il diciannovenne Gigio accetterà di fare la riserva durante il corso della prossima stagione. Ma sembra ancora meno probabile la possibilità che il Milan, qualora non dovesse centrare l’obiettivo Champions, manterrà in rosa entrambi i portieri, in quanto andrebbe a spendere solo per lo stipendio dei due, circa nove milioni annui complessivi.

Più probabile pare invece la possibilità che in estate, Gianluigi Donnarumma, lascerà il suo attuale club alla ricerca di una nuova destinazione.

Anche il complicato rapporto ormai instauratosi tra il giocatore ed i tifosi rossoneri, che più volte si è manifestato con striscioni polemici, sondaggi e post sui vari social network, sembra avvalorare l’ipotesi di un futuro addio del giocatore diciannovenne.

 

Chiaramente però, anche sponda Napoli tale evento ha creato una serie di reazioni e dubbi. I tifosi napoletani, infatti, non sembrano aver accolto positivamente la decisione del portiere, specie per il momento in cui essa è stata presa. Il Napoli si sta attualmente contendendo la prima posizione in campionato con la Juventus, e l’addio anticipato di Reina potrebbe generare una perdita di serenità nell’ambiente ed influenzare negativamente i risultati a venire.

 

Ciò fa capire quanto un singolo evento come questo possa creare a cascata diverse conseguenze, reazioni e conclusioni affrettate, specie da parte dei tifosi. Diventa sempre più rilevante, dunque, evitare fughe di notizie e rasserenare l’ambiente attraverso una comunicazione mirata ed immediata, andando ad analizzare approfonditamente qual è il sentimento che si è maggiormente diffuso tra i diversi social network.

Flavio Aulicino
aulicino@noisefeed.com